“TERRA FUTURA”: UN PREMIO PER L’ARCHITETTURA SOSTENIBILE

In Debates and Public Life

Anche quest’anno a Terra Futura, mostra-convegno internazionale dedicata alle migliori pratiche di sostenibilità, si tiene il premio “Architettura e sostenibilità” promosso con l'associazione Cultura & progetto sostenibili in collaborazione con importanti facoltà di architettura e ingegneria nazionali e internazionali.


Un premio per costruzioni sostenibili
Oltre alla categoria ‘ricerca e innovazione’ che premia le migliore tesi di laurea e di dottorato di ricerca che abbiano affrontato in modo innovativo i temi dell’architettura sostenibile, dell’innovazione tecnologica e della progettazione partecipata, novità di quest’anno è l’introduzione della sezione ‘tradizione e innovazione’, riservata alle pubbliche amministrazioni e finalizzata a individuare e premiare le migliori buone pratiche di regolamentazione e incentivazione nel campo della sostenibilità nel costruito.

Per le migliori tesi i premi sono due, da 1.500 euro ciascuno, mentre le amministrazioni pubbliche sono invitate alla manifestazione per confrontarsi sui temi da loro proposti nei progetti in gara.

Finalità: promuovere la cultura della sostenibilità.

Modalità di ammissione: sono ammessi al concorso i laureati delle facoltà di architettura e ingegneria di tutti gli atenei europei che, nel periodo compreso tra il 31 maggio 2006 e il 31 marzo 2009, abbiano prodotto tesi di laurea magistrale o quinquennale e tesi di dottorato di ricerca in una delle seguenti aree di intervento: insediativo-urbanistica, architettonica, tecnologico-strutturale.
Invece, per la sezione ‘tradizione e innovazione’, possono partecipare tutti gli enti pubblici, dai comuni alle province alle sovrintendenze alle regioni, singoli o associati.

Le domanda di partecipazione devono pervenire entro il 17 aprile 2009 al fax 049/8726568.

Submit a comment