All Posts Under wifi

Fon Partners with Oi to Build Largest WiFi Network in Brazil

In Debates and Public Life

Fon, the world’s largest WiFi community announced a deal with Oi, Brazil’s top telecommunications company. Together, the companies plan to build Brazil’s biggest WiFi network. The partnership is Fon’s first in South America and will bring the business, currently with over 4.5 million hotspots in countries such as the UK, Portugal and Japan, closer to its mission of making free WiFi available all over the world.

Ricerca e sviluppo: il Distretto Tecnologico Pugliese High-Tech

In The Radar

La creazione del Distretto High Tech si basa sul punto di forza della regione dato dalla rete di laboratori compartecipi pubblico/privati fra Università, Enti di Ricerca e imprese high-tech multinazionali e nazionali esistente in particolare a Lecce.
Le attività di questi centri sono coordinate da un’apposita struttura di governance individuata nella società Dhitech Scarl costituita nel dicembre 2005, partecipata finora dai seguenti soggetti pubblici e privati: Università del Salento, Consiglio Nazionale delle Ricerche, AVIO SpA, Engineering Ingegneria Informatica SpA, Fiamm SpA, Leuci SpA, STMicroelettronics srl.

Wired ha acceso due antenne Wi-Fi in piazza Cadorna a Milano

In Senza categoria

Arrivare in piazza Cadorna a Milano, sedersi su una panchina e navigare gratuitamente con il proprio smartphone o tablet pc. Adesso è possibile, grazie a  Wired Italia e  Green Geek. Il progetto, inaugurato nei primi giorni dell’anno, incoraggia esercenti, associazioni, istituzioni e aziende a farsi carico dello sviluppo di una rete senza fili gratuita e pubblica adottando vie, piazze o interi comuni.

Kinect: l’Interfaccia Utente Naturale nella sperimentazione di Media Haka

In Senza categoria

Gran parte delle interfacce utente-computer utilizza strumenti di controllo artificiali le cui operazioni necessitano un training formativo per l’interazione. Recentemente dsigners e sviluppatori hanno reso comune il termine NUI, Interfaccia Naturale per l’Utente, uno studio dell’interazione uomo-macchina che consente di comunicare senza la necessità di controllare strumenti elettronici in tempo reale ma semplicemente acquisendo le conoscenze per una gestualità specifica del corpo e attraverso il riconoscimento vocale. L’interfaccia diventa in questo modo praticamente invisibile.

di Pasquale Direse

本帰国前にケータイ予約

In Senza categoria

 

日本のロボット工学者たちは、自然な歌声と顔の表情がリアルな新しいヒューマノイド・モデルを『CEATEC Japan』で発表した。

このロボット『HRP-4C』は、『VocalListener』[通称「ぼかりす」]を使って人間の歌い手を模倣し、さらに、人間の動画を分析して、顔の表情と、それぞれの音と一致する動きを判定する『VocaWatcher』[通称「ぼかうお」]を使っている。その模倣には、歌い手の息継ぎも含まれる。

「ロボットが社会に普及すると、エンターテインメント業界でも広く使われるようになるはずだ」と研究者は説明している。

La Regione Puglia alla Fiera del Levante: 700mq di industria creativa

In Senza categoria

All’edizione 2010 della Fiera del Levante di Bari, la Regione Puglia dedicherà gli oltre 700 mq del suo padiglione istituzionale alla promozione del laboratorio regionale della creatività che ha già cominciato a produrre economia e occupazione nel cinema, nella danza, nella musica, nel teatro. Il padiglione mostrerà per la prima volta ai visitatori come l’immaginazione possa diventare produzione, come l’idea si possa trasformarsi in industria.

Fiera del Levante all’insegna del Wi-Fi: visitatori ed espositori per la prima volta collegati gratuitamente e senza fili alla Rete

In Debates and Public Life

Stretto accordo commerciale con l’operatore di telefonia Tiscali.

Alla 74esima Fiera del Levante, per la prima volta Internet gratuito e senza fili per visitatori ed espositori.

Come nelle principali piazze di molti comuni italiani, anche alla 74esima Campionaria, in programma a Bari dall’11 al 19 settembre, ci si potrà connettere al web gratuitamente con il Wi-Fi in un’ampia area del quartiere fieristico. Come? Basta una semplice registrazione, che servirà anche in seguito, per navigare, a costo zero e a tempo indeterminato, in diverse città italiane che offrono lo stesso servizio.

Il supercalcolo finisce sul cellulare

In Senza categoria

Molte discipline ingegneristiche fanno riferimento al supercalcolo per misurare fenomeni fisici complessi – come un fluido deve muoversi lungo determinati canali, quale struttura chimica debbano avere determinati materiali per la costruzione di un edificio.

Da oggi i ricercatori del Dipartimento di Ingegneria Meccanica del MIT di Boston hanno sviluppato un software in grado di operare tali simulazioni direttamnte su un ordinario smart phone.


 

拚iPad 三星推7吋平板電腦

In The Radar

為了不讓蘋果公司的iPad專美於前,南韓科技大廠三星,最近也推出了只有7吋大的平板電腦,它除了更迷你、更輕之外,還可以視訊會議和視訊通話,上市之後,預料將為平板電腦市場,帶來衝擊。iPad的平板電腦霸主地位,可能要不保了,為了搶攻市場,南韓的三星公司推出七吋大的平板電腦,強調更輕薄、功能更多,還可以用來玩視訊。

L’applicazione Nokia è made in Puglia: giardinaggio DIY su Internet

In Debates and Public Life

Tra le 4000 idee partecipanti al «Nokia Apps to be Wired» e provenienti da tutta Italia ha vinto, nella categoria School & University, l’applicazione My Gardener opera di due giovani pugliesi.

Ancora Puglia protagonista in Rete e in modo particolare nel settore Hi-tech. Questa volta con applicazioni per cellulari. Per i cellulari connessi a Internet le applicazioni rappresentano quegli strumenti che ci consentono di “trasformare” i device in qualsiasi altro strumento. Non ci sono limiti alla fantasia umana. Esistono migliaia di applicazione sull’iTunes store di Apple, un po’ meno sono le applicazioni di Nokia.

CON «WILMA» E’ PIU’ FACILE ATTIVARE UNA RETE WIRELESS

In Senza categoria

Funkwerk Enterprise Communications GmbH (FEC), una Società del Gruppo tedesco Funkwerk AG con sede anche in Italia nei pressi di Milano, ha recentemente presentato WiLMA – la nuova soluzione di gestione wireless LAN. Il nuovo software di gestione supporta gli amministratori nell’attivazione di infrattrutture WLAN e nei classici compiti di aggiornamento quotidiani. Grazie ad una gestione centralizzata, WiLMA riduce in maniera significativa i costi per i Rollout e la gestione di reti WLAN estese a tutta l’azienda. Le System House, inoltre, hanno la possibilità di amministrare in modalità remota le reti WLAN dei loro clienti, ad esempio offrendo un servizio di gestione a pagamento.

BBF-EXPOCOMM, STEFANO NOCENTINI (TELECOM): LE AREE PERIFERICHE DEL PAESE RISCHIANO DI RESTARE FUORI DALLA BANDA LARGA

In Senza categoria

Senza l’intervento pubblico l’Italia rischia nei prossimi anni di vedere connesse alle reti di ultima generazione solo i centri delle grandi città. L’analisi sul futuro delle reti illustrata oggi da Stefano Nocentini, del Network di Telecom Italia, ad un parterre composto sia da fonritori delle strutture che da ultilizzatori delle stesse, non lascia adito a dubbi: solo l’interevento dello Stato potrà consentire gli ingenti investimenti necessari a fare arrivare la banda larga e la banda larghissima nelle aree periferiche del Paese.