All Posts Under Usa

Olio d’oliva in pillole, contro lo smog per cuore e vasi

In Fictions and Free Texts, Science and Society
Nuovi benefici collegati all’olio d’oliva, il cosiddetto “oro giallo” della dieta mediterranea. L’assunzione di integratori a base di olio di oliva può contrastare alcuni degli effetti avversi cardiovascolari legati all’inquinamento atmosferico. E’ quanto emerge da un nuovo studio presentato all’American Thoracic Society International Conference 2014 di San Diego.

BioBridge Global Gateway: accordo per promuovere relazioni stabili tra Italia e Massachusetts

In Science and Society

Assobiotec, l’Associazione nazionale per lo sviluppo delle biotecnologie, che fa parte di Federchimica, e il Massachusetts Biotechnology Council (MassBio), che rappresenta la biondustria del Massachusetts, hanno siglato il 12 novembre 2012 un Memorandum of Understanding, un accordo di collaborazione per promuovere e sviluppare le relazioni e le partnership tra le rispettive imprese attive nel settore delle Scienze della Vita.

Heartland Robotics

In Business and Technology

Heartland Robotics will change the definition of how and where robots can be used, dramatically expanding the robot marketplace. The company’s goal is to introduce robots into places that have not been automated before, making manufacturers more efficient, their workers more productive and keeping jobs from migrating to low-cost regions.

Glass is stronger then steel: a new material for dental implants

In Science and Society

In the world of materials, strength (the amount of force a substance can withstand) and toughness (its capacity to resist fracturing) are not merely different attributes; they’re very difficult to achieve together. Now a collaboration of researchers from Caltech and the Department of Energy’s Lawrence Berkeley National Laboratory has created a form of glass that has both qualities. It’s stronger and tougher than steel or, indeed, any other known material. The material features palladium, a metal whose possible use in glasses was recognized 45 years ago.

Cheap electronics on paper diagnostic chips

In Business and Technology

Disposable diagnostic tests currently under development could offer medical workers and patients in rural areas more detailed health information, such as viral counts in the blood of HIV patients, without the need for expensive equipment such as cameras, computers, or even cell phones. Researchers at two startup companies and the University of Illinois are building all the capabilities of expensive lab-bench tests onto a piece of paper, without adding significant weight or other cost to the tests. The group behind these flexible arrays of LEDs, light detectors, and transistors is also working with medical-device companies to incorporate them into surgical tools and bedside monitors for hospitals.

Materiali innovativi nel settore aeronautico in anteprima mondiale alla Cittadella della Ricerca di Brindisi

In Business and Technology

A settembre riflettori puntati per due giorni sul settore aeronautico, in particolare sui materiali compositi e sulle tecnologie di processo presso la Cittadella della Ricerca di Brindisi dove si è svolta la Conferenza Internazionale SETEC 2010 (SAMPE Europe Technical Conference), che è l’incontro tecnico del SAMPE Europe. 
Oltre cento partecipanti, provenienti da Europa, America ed Asia si sono incontrati nel Salento per questa full immersion. 

La pillola anti-obesità studiata a Lecce conquista gli esperti di tutto il mondo

In Science and Society

Arriva da Lecce l’unico spin off italiano che risulta tra le quindici start up più promettenti al mondo nel settore delle biotecnologie. In assoluto il preferito dai lettori e dai settantacinquemila esperti di settore coinvolti. E se lo dice Fierce Biotech, la rivista americana più letta nel campo delle biotecnologie, c’è veramente di che essere contenti! Si tratta di Gelesis, le cui attività sono concentrate presso i laboratori dell’Università del Salento. 
Lo annuncia con viva soddisfazione il “papà” del gel rivoluzionario, Alessandro Sannino, oggi trentottenne, che coordina la sua frizzante equipe di studenti della Facoltà di Ingegneria, che stanno collaborando alle ricerche.