All Posts Under Skopje

Alla Fiera TEHNOMA di Skopje la collettiva pugliese su tecnologia dell’ambiente, edilizia, energia

In Senza categoria

Nell’ambito della Convenzione 2009/2010 tra la Regione Puglia – Area Politiche per lo Sviluppo Economico, il Lavoro e l’Innovazione – e l’ICE – Istituto nazionale per il Commercio Estero – Ufficio di Bari, è prevista l’organizzazione di una collettiva pugliese alla 36^ Fiera Tehnoma in Macedonia, specializzata nei settori: Tecnologie dell’ambiente, edilizia, energia.

 

«Le donne e la scrittura di viaggio»: convegno internazionale a Capitolo

In Senza categoria

Si svolgerà il 28 e 29 settembre 2010 a Capitolo (Monopoli – Bari, presso l’hotel Porto Giardino) il secondo convegno internazionale “Letteratura adriatica. Le donne e la scrittura di viaggio”, organizzato dal Centro interuniversitario internazionale di studi sul viaggio adriatico (Cisva) e dal Dipartimento di Filologia, linguistica e letteratura dell’Università del Salento, con la promozione dell’assessorato al Mediterraneo e alla cultura della Regione Puglia e d’intesa col Cesforia (Centro studi formazione delle relazioni interadriatiche – Università di Bari), col Lexicon (Centro interdipartimentale lessici a confronto – Università di Bari) e col Ciriv (Centro interdipartimentale di ricerca sul viaggio – Università della Tuscia).

Peri-Skopje: a ottobre le pmi italiane col progetto AMICO in Macedonia

In Senza categoria

Negli ultimi tempi la Macedonia ha compiuto progressi importanti, attuando le riforme più urgenti per l’ingresso nell’Unione Europea e favorendo gli investimenti esteri nei settori ad alto impiego di tecnologia e capitale. A tale scopo sono state istituite delle zone franche, a regime particolarmente favorevole per gli insediamenti produttivi delle multinazionali, con completa esenzione dell’IVA, dei dazi doganali e della tassa sugli utili e dell’IRPEF per 10 anni.

I comparti prioritari in termini di potenzialità di penetrazione commerciale per le PMI italiane sono incentrati nei settori dell’energia, dell’automotive e componenti, delle macchine utensili, dell’edilizia sostenibile e delle tecnologie per l’ambiente, per l’enologia e per l’agroalimentare. Questi settori sono ritenuti prioritari in termini di importanza per l’economia macedone, potenziale di crescita, compatibilità con il sistema produttivo italiano, opportunità di collaborazione commerciale e produttiva anche mediante società miste.