All Posts Under RFID

Rotomail Italia fa viaggiare con la tecnologia RFID (Radio Frequency Identification)

In The Radar

Si è appena concluso con l’assegnazione di una Crociera MSC il concorso indetto da Rotomail Italia in occasione del DM Expo, la fiera che mette in mostra la comunicazione diretta, personalizzata e relazionale. Le centinaia di visitatori presso lo stand di Rotomail Italia – azienda di Cologno Monzese (MI) specializzata nel print on demand di dati elettronici e nei servizi di Transpromo – hanno potuto partecipare all’estrazione di una crociera MSC passando attraverso un varco appositamente installato, muniti di una card personalizzata che Rotomail Italia stampa con all’interno un dispositivo RFID, il sistema per l’identificazione automatica e a distanza degli oggetti e delle persone tramite radiofrequenza.

CARTES: A PARIGI IL GRANDE APPUNTAMENTO PER GLI OPERATORI DELLE SMART CARDS

In Haka Agenda

Conosciuto in tutto il mondo come l’evento numero uno della sicurezza digitale e delle tecnologie intelligenti, il salone CARTES & IDentification sarà senza ombra di dubbio, il luogo dove dal 4 al 6 novembre prossimi, gli operatori internazionali delle smart cards e dell’identificazione si daranno appuntamento. La fiera di Parigi mette avanti 3 temi per l’edizione 2008 : le transazioni elettroniche, l’iD management e gli Stati Uniti.

RFID: CON «SUMMER MAGIC» IL TURISMO BALNEARE ADOTTA LA RADIOFREQUENZA

In Senza categoria

L’azienda romana F.C. Consulting Group, ha sviluppato e sperimentato Summer Magic, un sistema innovativo pensato per gli stabilimenti balneari, in grado di garantire un controllo gestionale flessibile e modulare degli stabilimenti grazie alla tecnologia Rfid. Questo sistema ha il vantaggio di ridurre i costi di gestione e di facilitare le attività  di servizio nelle spiagge.

BENI CULTURALI: IL CNR LANCIA LA GUIDA TURISTICA PALMARE

In Senza categoria

Il dispositivo messo a punto dal ramo del Cnr che si occupa di tecnologia dell’informazione, promette di rivoluzionare le modalità  di visita ad un museo o ad un sito archeologico. Sullo schermo di un piccolo palmare tascabile, il visitatore potrà  visualizzare automaticamente la scheda dell’opera d’arte che ha di fronte, senza bisogno di compiere nessuna selezione. E’ infatti il congegno che riconosce le opere più vicine al visitatore, proponendogli un commento audio e video.

– di Fabrizio Palasciano