All Posts Under Patents

Come costruire il Consortium Agreement per le problematiche della proprietà intellettuale nei Programmi Europei

In Senza categoria

Tra le diverse azioni dell’edizione 2011-2013 del Progetto ILO, l’organizzazione di un ciclo di workshop destinati al personale della ricerca pubblica e delle imprese pugliesi sui temi del trasferimento tecnologico, della valorizzazione della proprietà intellettuale, dell’avvio di spin off e start up innovative, del finanziamento dell’innovazione. Questa settimana è in programma il seminario intitolato “Come costruire il Consortium Agreement per le problematiche della proprietà intellettuale nei Programmi Europei”.

Pacchetto Innovazione: l’ARTI a tutela della proprietà industriale

In Senza categoria

Una giornata informativa per illustrare gli incentivi alla brevettazione e la valorizzazione economica di brevetti, disegni e modelli: in programma il seminario informativo “Pacchetto Innovazione: il contributo governativo alla tutela della proprietà industriale e gli incentivi regionali a sostegno del potenziale tecnologico  e infrastrutturale”, 6 dicembre 2011. Bari. Camera di Commercio.

Ricerca e sviluppo: il Distretto Tecnologico Pugliese High-Tech

In The Radar

La creazione del Distretto High Tech si basa sul punto di forza della regione dato dalla rete di laboratori compartecipi pubblico/privati fra Università, Enti di Ricerca e imprese high-tech multinazionali e nazionali esistente in particolare a Lecce.
Le attività di questi centri sono coordinate da un’apposita struttura di governance individuata nella società Dhitech Scarl costituita nel dicembre 2005, partecipata finora dai seguenti soggetti pubblici e privati: Università del Salento, Consiglio Nazionale delle Ricerche, AVIO SpA, Engineering Ingegneria Informatica SpA, Fiamm SpA, Leuci SpA, STMicroelettronics srl.

Spin off e Imprese per valorizzare i risultati della Ricerca

In Senza categoria

L’Ing. Marco Casagni, Responsabile dell’Unità di Trasferimento Tecnologico (UTT) dell’Enea (Agenzia nazionale per le nuove tecnologie, l’energia e lo sviluppo economico sostenibile) ci spiega come sia importante la valorizzazione dei risultati della ricerca: “La valorizzazione dei risultati della ricerca è come la terza mission per le Università e gli Enti di Ricerca. Valorizzare un risultato di un’attività di ricerca, sia esso un brevetto o un Know how, vuol dire cercare di realizzare un prodotto attraverso la costituzione di Spin off o attraverso il trasferimento del brevetto in un’impresa che possa valorizzarlo nel mercato”.

Workshop sulle strategie di brevettazione al Dip. Ingegneria dell’Innovazione – Università del Salento

In Senza categoria

Il giorno 27 gennaio 2011 presso Aula O-1 del corpo O, Dipartimento di Ingegneria dell’Innovazione, Università del Salento, Complesso Ecotekne, via per Monteroni, avrà luogo il 5° Workshop ILO “Le diverse strategie e procedure di brevettazione alla luce delle recenti modifiche della procedura italiana e della Convenzione sul Brevetto Europeo” –Relatore: Massimo Barbieri (TTO del Politecnico di Milano).

Il riconoscimento definitivo per due distretti agroalimentari di qualità della Puglia

In Senza categoria

Arriva il riconoscimento definitivo per i due distretti agroalimentari di qualità della Puglia, “Terre Federiciane” e “Jonico-Salentino”. Le due aggregazioni che riuniscono in totale 963 imprese, hanno ricevuto il via libera definitivo dalla Giunta regionale a dicembre 2010. Pur restando autonomi, i due distretti dovranno raccordare le loro attività elaborando insieme progetti e realizzando in modo congiunto con la cabina di regia regionale iniziative di promozione e di internazionalizzazione.

Le carte di credito diventano computer

In Senza categoria

Una carta di credito programmabile può mostrare informazioni utili, offrire vantaggi nelle caratteristiche di sicurezza dei codici, essere utilizzata come carta di credito multipla in grado di riscrivere la propria banda magnetica. Due modelli di carta di credito di questo genere sono stati presentati la settimana scorsa nella Demo Conference di Santa Clara, California, dalla Dynamics, una startup company di Pittsburgh che ha sviluppato la tecnologia in incognito da circa tre anni.

 

di Pasquale Direse

Biotecnologie al Festival dell’Innovazione: Convegno su Brevetti della Fondazione Benzi

In Science and Society

Nell’ambito del Festival dell’Innovazione presso la Fiera del Levante, si è svolta l’iniziativa di Informazione e Formazione dedicata al tema della promozione dei diritti di Proprietà Intellettuale nel settore delle Scienze della Vita promossa dalla Fondazione per la Ricerca Farmacologica Gianni Benzi Onlus, partner del Centro Nazionale per le Risorse Biologiche (CNRB), in collaborazione con l’Agenzia Regionale per la Tecnologia e l’Innovazione (ARTI).

All’Università di Foggia il workshop su ricerche di mercato e marketing della tecnologia: invenzioni, brevetti e imprese spin-off

In Senza categoria

Il 23 Novembre 2010, presso l’Università degli Studi di Foggia, si terrà il Workshop dal titolo: “Ricerche di mercato e marketing della tecnologia: come individuare potenziali concorrenti e clienti per invenzioni, brevetti e imprese spin-off”, il quarto seminario in programma di quelli previsti (calendario completo) nell’azione di Valorizzazione della proprietà intellettuale all’interno del Progetto ILO 2.

La ricerca leccese vince il premio Start Cup Cnr – Il Sole 24 Ore

In Science and Society

Con un progetto per la rigenerazione di tessuti a partire da cellule staminali, ricercatori dell’Istituto Nanoscienze del Cnr di Lecce, si aggiudicano il premio per la migliore idea di impresa high-tech. Dalla ricerca avanzata all’impresa hi-tech. Il progetto SM&T (Soft Materials & Technologies), nato all’interno dei laboratori NNL dell’Istituto Nanoscienze del Cnr di Lecce, è tra i vincitori della prima edizione della Start Cup Cnr – Il Sole 24 Ore, la competizione volta a favorire la nascita di imprese high tech a partire dai più promettenti risultati di ricerca dei laboratori Cnr. 

Photonica: la trasmissione ottica dei segnali nel nuovo progetto di ricerca barese

In Debates and Public Life

Si chiama “Photonica” il progetto di ricerca presentato da Giovanna Calò, giovane ricercatrice del Politecnico di Bari che ha vinto il finanziamento nell’ambito del programma nazionale “Futuro e Ricerca” del MIUR (Ministero dell’Università e della Ricerca scientifica) riservato ai giovani ricercatori. Il progetto si occuperà di ricerca in campo di componenti elettroniche per la trasmissione dei segnali.

 

di Pasquale Direse