All Posts Under bBfexpocomm

BBF-EXPOCOMM: NEL MEDITERRANEO ITALIA FARO DELL’ICT

In Senza categoria

Italia protagonista nel Mediterraneo per le telecomunicazioni “Focus sulle regioni Europa ed EMEA. Le telecomunicazioni senza frontiere”. E’ stato questo il principale appuntamento della terza e conclusiva giornata del Broadband Business Forum – Expo Comm Italia, la manifestazione dedicata all’Information and Communication Technology, ospitata presso Fiera Roma dal 2 al 4 dicembre.

CALABRO’ : NELLA BANDA LARGA NON CI SARA’ UN’ITALIA A DUE VELOCITA’

In Senza categoria

“Dovremo evitare il pericolo che ci sia un’Italia a due velocità, anche se in una certa misura è impensabile che l’investimento nelle nuove fibre ottiche, estremamente costoso, possa interessare anche le aree del Paese scarsamente abitate”. Il presidente dell’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni, Corrado Calabrò, intervenuto oggi ad una tavola rotonda sulle Autorità del bacino del mediterraneo che si è tenuta nell’ambito dell’ Expo Comm ospitato dalla Fiera di Roma, ha escluso che ci possa essere in futuro un’Italia spaccata in due dalle reti di nuova generazione.

SATNET: LA FORMAZIONE A DISTANZA DIVENTA INTERATTIVA

In Senza categoria

Satnet presenta a BBF-EXPOCOMM, un sistema di formazione a distanza pensato per migliorare la qualità dell’esperienza didattica attraverso l’integrazione di diverse funzionalità. La piattaforma si basa sulle stazioni multimediali HD4000Pro e HD7000Pro, che uniscono la versatilità del PC alla qualità della videocomunicazione professionale. Un solo apparato, utilizzabile con tastiera e/o telecomando, fornisce videoconferenza ad alta qualità, pilota la lavagna interattiva, l’impianto audio ed il monitor LCD, diventando il cuore dell’aula di formazione.

BBF-EXPOCOMM: PER BONACINA (B.T. ITALIA) DAL RINNOVAMENTO DELLE RETI DUE PUNTI IN PIU’ PER IL “PIL”.

In Senza categoria

“La piccola e media impresa deve colloquiare con fornitori e clienti ovunque essi siano e nei tempi più brevi possibili.
Solo così si possono aiutare le aziende ad aumentare la loro produttività e nello stesso tempo favorire la crescita della domanda di nuove tecnologie”. Giuseppe Bonacina, direttore strategy marketing di B.T Italia, che ha partecipato oggi alla tavola rotonda “L’Italia delle reti, le sfide del prossimo futuro” ha affermato che gli inglesi sono pronti a fare la loro parte per rinnovare tutto il sistema delle reti in Italia, ma anche le istituzioni del nostro Paese devono assumersi l’onere di questo indispensabile sviluppo.

CON “WILMA” E’ PIU’ FACILE ATTIVARE UNA RETE WIRELESS

In Senza categoria

Funkwerk Enterprise Communications GmbH (FEC), una Società del Gruppo tedesco Funkwerk AG con sede anche in Italia nei pressi di Milano, ha recentemente presentato WiLMA – la nuova soluzione di gestione wireless LAN. Il nuovo software di gestione supporta gli amministratori nell’attivazione di infrattrutture WLAN e nei classici compiti di aggiornamento quotidiani. Grazie ad una gestione centralizzata, WiLMA riduce in maniera significativa i costi per i Rollout e la gestione di reti WLAN estese a tutta l’azienda. Le System House, inoltre, hanno la possibilità di amministrare in modalità remota le reti WLAN dei loro clienti, ad esempio offrendo un servizio di gestione a pagamento.

ACHAB ANNUNCIA LA DISPONIBILITA’ DI BACKUP ASSIST 5: E I DATI DELLE PMI SONO AL SICURO

In Senza categoria

Arriva BackupAssist 5, software per proteggere i dati nelle PMI Gestione centralizzata e arricchimento tecnologico per essere sempre al passo con i tempi, senza rinunciare alla facilità d’uso Achab ha annunciato la disponibilità di BackupAssist 5, nuova release della principale soluzione per il backup e recovery di sistemi Windows dedicata alle piccole e medie imprese.

BBF-EXPOCOMM, STEFANO NOCENTINI (TELECOM): LE AREE PERIFERICHE DEL PAESE RISCHIANO DI RESTARE FUORI DALLA BANDA LARGA

In Senza categoria

Senza l’intervento pubblico l’Italia rischia nei prossimi anni di vedere connesse alle reti di ultima generazione solo i centri delle grandi città. L’analisi sul futuro delle reti illustrata oggi da Stefano Nocentini, del Network di Telecom Italia, ad un parterre composto sia da fonritori delle strutture che da ultilizzatori delle stesse, non lascia adito a dubbi: solo l’interevento dello Stato potrà consentire gli ingenti investimenti necessari a fare arrivare la banda larga e la banda larghissima nelle aree periferiche del Paese.

CRESCITA DEL SETTORE ICT DETERMINANTE PER IL SISTEMA PAESE

In Senza categoria

Dall’analisi condotta da NetConsulting in collaborazione con Eito – Osservatorio Europeo sulle Tecnologie ICT – sono emerse interessanti considerazioni sulla evoluzione dei mercati europei ICT: questo mercato presenta tra il 2007 ed il 2009 una crescita media annua di circa 3%, favorita dal trend positivo (oltre il +5% annuo) dei segmenti software e servizi IT, mentre le telecomunicazioni presentano andamenti sempre più contenuti.