RAPPORTO CENSIS, FORLANI (ITALIA LAVORO): «La vera immediata caduta dell’occupazione è nel lavoro autonomo e nel terziario»

In Debates and Public Life

Anche il CENSIS conferma che gli effetti occupazionali della crisi nel nostro Paese sono meno pesanti che in altre nazioni sviluppate.

Il nostro tessuto produttivo è più equilibrato e regge meglio il cambiamento». E’ quanto afferma Natale Forlani, presidente di Italia Lavoro, a commento del Rapporto Censis presentato oggi. «Va messo in rilievo – prosegue Forlani – come il Censis sottolinei l’aspetto ‘terziario’ della crisi proponendo un approccio originale. Mentre tutti si soffermano sulle conseguenze del calo della produzione nel manifatturiero e sul lavoro dipendente, la vera immediata caduta dell’occupazione si è verificata essenzialmente nel lavoro autonomo e nel terziario. Bisognerà guardare con occhi diversi l’attuale crisi – conclude – perché la ripresa economica e gli eventuali saldi positivi dell’occupazione si determineranno nei comparti dei servizi. Sono aspetti che vanno approfonditi anche per adeguare le nostre politiche del lavoro.

Submit a comment