PayPal apre la sua piattaforma globale per i pagamenti

In Senza categoria

PayPal annuncia nuove API, introduce un sistema di pricing per i servizi degli sviluppatori e un toolkit per integrare i pagamenti nelle applicazioni per i cellulari.

PayPal ha aperto oggi agli sviluppatori PayPal X, la piattaforma globale per i pagamenti. L’azienda ha presentato nuove API (Application Programming Interfaces), un nuovo portale e un sistema di pricing per gli sviluppatori, per aiutarli a migliorare il proprio ritorno economico legato al business sviluppato su PayPal X. PayPal ha anche introdotto un toolkit per i pagamenti tramite telefono cellulare che permette di implementare i pagamenti direttamente nelle applicazioni per mobile, a cominciare dall’iPhone.

Il mondo intero si sta muovendo verso la digitalizzazione e il modo in cui comunichiamo, ci informiamo, e anche in cui paghiamo, è nelle mani degli sviluppatori – ha dichiarato Scott Thompson, Presidente di PayPal. – È nella rete che la moneta digitale realizzerà completamente il proprio potenziale.”

Nuove potenzialità per Adaptive Payments

PayPal ha presentato nuove funzionalità e migliorie per le API Adaptive Payments, estendendo la funzione di pagamento verso destinatari e piattaforme multiple. Le nuove funzionalità comprendono:

· Conversione di valuta: applicazioni per pagamenti facili e veloci in tutto il mondo, con conversione automatica della valuta secondo i tassi di cambio correnti.

· Pagamenti verso chiunque: effettuando il login al proprio conto corrente online i clienti di istituti finanziari o di altro tipo potranno inviare denaro, senza che sia necessario avere account PayPal.

· Pagamenti preapprovati: permette agli sviluppatori di creare accordi di pagamento riutilizzabili tra acquirenti e venditori. L’approvazione del pagamento avverrà online, mentre il reale movimento di denaro avrà luogo offline ad intervalli prestabiliti senza che sia necessario essere connessi a internet.

Le API Adaptive Payments iniziali sono state tutte aggiornate: testate da più di mille sviluppatori in versione Beta, sono ora disponibili in tutto il mondo:

· Invio di denaro: gli sviluppatori possono scrivere soluzioni P2P (person-to-person) o applicazioni per i pagamenti fra aziende (B2B) utilizzando la piattaforma preferita, che sia il telefono cellulare o il sito di un social network.

· Pagamenti a catena: gli sviluppatori potranno prelevare o distribuire fondi dai pagamenti su PayPal, non appena questi vengono disposti

· Pagamenti paralleli: gli sviluppatoripossono permettere agli acquirenti di inviare denaro a persone diverse con una sola operazione di pagamento, una soluzione ideale in caso di acquisti di più articoli da venditori diversi, utilizzabile anche per il pagamento degli stipendi.

Introduzione degli Adaptive Accounts

PayPal introduce una versione Beta delle API Adaptive Accounts così da rendere più semplice la procedura di registrazione per coloro che non hanno il conto PayPal, mantenendo la sicurezza e la privacy dei dati degli utenti. Con la nuova API, gli sviluppatori possono creare un conto PayPal per i propri clienti direttamente dalle proprie applicazioni.

Un nuovo sistema di prezzi per i servizi legati ai pagamenti

A partire dal secondo trimestre 2010, PayPal offrirà un sistema di tariffe per gli sviluppatori che creano applicazioni nei segmenti di mercato in cui sono prevalenti contanti e assegni, quali ad esempio gli affitti, le attività di consulenza e di gestione degli stipendi.

Toolkit Beta per pagamenti integrati nel cellulare

Un elemento chiave di PayPal X sarà il kit per lo sviluppo del software (SDK) relativi ai pagamenti tramite cellulare, che rende più semplice per gli sviluppatori integrare PayPal nelle proprie applicazioni sul telefonino per l’acquisto di beni materiali. Con solo poche linee di codice, gli sviluppatori possono aggiungere l’apposito pulsante per accettare pagamenti tramite cellulare senza doversi preoccupare di raccogliere le informazioni finanziarie. L’SDK per i cellulari, previsto inizialmente per iPhone, sarà disponibile nella prima metà del 2010.

Le transazioni tramite telefonino sono notoriamente difficili da convertire in denaro – nota Osama Bedier, Vice President of Platform di PayPal. – Con il nuovo SDK, è sufficiente indicare l’importo e la causale e i fondi saranno trasferiti in pochi secondi, non in giorni o settimane”.

Il portale per gli sviluppatori X.com

PayPal ha inoltre lanciato X.com, il nuovo portale dedicato agli sviluppatori che contiene tutte le informazioni necessarie per creare applicazioni basate su PayPal X. Tutte le sessioni del convegno per sviluppatori Innovate 2009 sono visibili live in streaming su x.com, inoltre al termine della conferenza, un archivio delle sessioni sarà disponibile su x.com.

Nomi utente e hashtag per seguire Innovate 2009 su Twitter: @PayPal, @PayPalX, #ppxi09 e #ChangeHowWePay.

Submit a comment