L’Università del Salento organizza la 4ª Fiera dell’Innovazione

In Haka Agenda

<p>Il Salento, terra di innovazione e ricerca, mette in mostra le sue eccellenze tecnologiche, che brillano nel panorama nazionale e internazionale. Si svolgerà dal 21 al 24 novembre presso il Museo Storico della Città di Lecce, il MUST, la quarta edizione della Fiera dell’Innovazione organizzata dall’Università del Salento: si punta a promuovere, favorire e divulgare la cultura dell’innovazione.</p>

Un evento che si ripete anche quest’anno nel nome dei giovani talenti che qui scelgono di studiare e poi restare, avviando imprese innovative. 

 

La Fiera è un’importante occasione per far conoscere lo stato dell’arte sulle nuove tecnologie, sensibilizzare il mondo dell’impresa al tema del trasferimento tecnologico e contribuire a rendere più efficace la sua rete, attraverso la definizione di proposte ed azioni a sostegno della competitività territoriale ed offrendo visibilità ad aziende salentine start up e agli spin-off universitari.

L’evento si svolge nell’ambito del Progetto ILO2, finanziato dalla Regione Puglia su fondi europei. L’obiettivo primario è quello di far conoscere la realtà della ricerca pubblica, svolta dall’Università del Salento e dagli Enti di Ricerca del territorio, alle imprese interessate al Technology Transfer. 

Attivare il confronto fra i diversi soggetti pubblici e privati è un’azione imprescindibile per potenziare i processi d’innovazione. Forti di questa convinzione, si punta a stimolare oggi più che mai le iniziative mirate a rafforzare la rete del trasferimento tecnologico e definire
proposte di azioni a sostegno dell’efficacia e della competitività.

 

L’organizzazione della Fiera vede impegnati: la  Ripartizione Ricerca di Unisalento con  l’Area Valorizzazione della Ricerca,  l’Ufficio Trasferimento Tecnologico, l’Ufficio ILO,  il Carrer Service e l’Ufficio Progettazione e Finanziamenti. 

Saranno presenti gli spin-off e le imprese innovative dell’Università del Salento.
Gli ambiti sono i più disparati: si va dai software in ambito bio-medicale, ai sistemi per il recupero di materiali metallici; dalla produzione e commercializzazione di collagene di tipo I, all’olio ionizzato, fino alla pianificazione territoriale ed alle soluzioni geofisiche e geologiche integrate ed avanzate in ambito ambientale, quelle per la gestione dell’inquinamento ambientale e le energie alternative. Ci sono anche le “pillole per dimagrire”: integratori dietetici ipocalorici e dispositivi medici costituiti da idrogeli.

 

Uno spazio importante verrà riservata agli spin-off che operano nell’ambito delle discipline umanistiche, con workshop sull’informazione e sulla cultura come opportunità di sviluppo.
All’interno della intensa quattro giorni si terranno incontri e work shop con la presenza di esperti di fama internazionale.

L’inaugurazione si terrà mercoledì 21 novembre alle ore  17:00 alla presenza del Magnifico Rettore  Domenico Laforgia, del Sindaco di Lecce Paolo Perrone, del Presidente della Provincia Antonio Gabellone e di Sabrina Sansonetti, Presidente di Innovapuglia spa.

 

Nel corso della serata si farà il punto sui risultati della ricerca dell’Università del Salento ed il Magnifico Rettore donerà il sigillo dell’Ateneo ai giovani di talento dell’Università del Salento che si sono distinti a livello regionale e nazionale. In particolare saranno premiati: i Vincitori di Start-Cup Puglia: Adam, Step, Mebooktoo, Plutobox; i vincitori di Smart City, progetti di innovazione sociale; i vincitori del 6° premio Montana sulla ricerca alimentare.  

 

Giovedì 22 alle 10:00 inizierà il Bar Camp sul tema  “Investire nell’Innovazione”, in contemporanea workshop del  progetto Ilo, nel pomeriggio alle 15,30 convegno ed esperienze a confronto sul tema “I distretti e le reti d’impresa”, e sessione parallela di “Innovazione ed Economia Culturale” a cura di Cracc, Espero, Arva tutti spin-off Unisalento.

 

Venerdì 23 alle 9,00 incontro con esperti Microsoft, alle 10,15 convegno sul tema: “Innovazione ed internazionalizzazione”, con i Ministeri dello Sviluppo Economico e degli Affari Esteri, la Regione Puglia, il Consolato della Turchia, l’Azienda Speciale della Camera di Commercio di Lecce e Puglia Sviluppo. Presso Open Space Comune di Lecce si terrà a partire dalle 9:30 il laboratorio App Training Microsoft con prosecuzione dalle 15 alle 18 (anche nella mattinata di sabato 24, riservati a 60 utenti). 

Alle 12,15 convegno su “Gli Enti Locali e l’Innovazione”, nel quale si illustrerà ai Sindaci ed agli Amministratori locali la proposta dello “Sportello per l’Innovazione” al servizio del sistema economico del Salento. In contemporanea workshop sul “Radon, nemico invisibile:
metodi e tecniche per affrontarlo”.

 

Alle 15:00 convegno su “Innovazione e Lavoro”, con il Ministero dello Sviluppo Economico, la Task force del Ministro per il Decreto Crescita 2.0, la Provincia di Lecce l’Osservatorio Banche Imprese ed Italia Lavoro.

Sabato 24 alle 10:30 dibattito conclusivo con il Magnifico Rettore Domenico Laforgia, il Vice Presidente del Parlamento Europeo Gianni Pittella, la Vice Presidente della Regione Puglia Loredana Capone, il Responsabile Nazionale Ricerca Innovazione dei Giovani Imprenditori di Confindustria Roberto Cafagna, il Presidente della Camera di Commercio di Lecce Alfredo Prete.

 

MUST Lecce

Ex Monastero di Santa Chiara, via degli Ammirati, 11.

http://fierainnovazionelecce.unisalento.it/

Submit a comment