“INCASTELLAMENTI”: A CASALE MONFERRATO ESPERIMENTI DI CITTADINANZA 2.0

In The Radar

Visite radioguidate nel Castello di Casale Monferrato sotto civico assedio. Innovazione territoriale, e-democracy e partecipazione ludica i pilastri di questo happening di performing media.

InCASTELLamenti
Evento d’inaugurazione il 21 e 22 marzo 2009

Una serie di azioni d’impronta teatrale, a cura della Koinè, riveleranno il passato e il futuro del Castello di Casale Monferrato che diventerà dopo sette secoli un nuovo spazio pubblico, luogo di memoria storica e di civiche destinazioni d’uso (biblioteca ragazzi, sportello informagiovani, spazio musica, vetrina turistica del Monferrato).

Questo particolare format di performing media si baserà su interazioni radio e video per le azioni teatrali, realizzate in collaborazione con il Collettivo Teatrale-CET di Casale Monferrato che interverrà con i suoi attori ed una originale drammaturgia, per fare di InCASTELLamenti-civici assedi non solo uno spettacolo teatrale ma un momento di coinvolgimento attivo.

Gli spettatori parteciperanno alle visite radioguidate grazie a delle cuffie connesse a piccole radio per ascoltare una trasmissione radiofonica in modulazione di frequenza grazie a cui gli attori, in diretta, scandiranno il percorso attraverso gli ambienti del Castello.

Sono previsti alcuni punti di sosta, uno dei quali dedicato al “sapere dei sapori” per delle degustazioni, introdotte da una sottile drammaturgia che evocherà, durante l’assaggio di vino malvasia e dei biscotti krumiri, l’essenza del gusto monferrino.

Durante il percorso è prevista la partecipazione di alcuni studenti delle scuole di Casale Monferrato che hanno seguito il progetto-laboratorio “Palestra di cittadinanza attiva nella rete” per la produzione di un commentario partecipativo dell’evento sul social network facebook, sul geoblog (www.geoblog.it/castell) e sul sito ufficiale del Castello del Monferrato www.castellodelmonferrato.it .

Lungo il percorso è inoltre previsto l’utilizzo del bluetooth e dei mobtag, particolari codici grafici che possono essere letti dagli smart-phone (su cui installare un apposito software) e da cui trarre dei particolari testi (tratti dalla drammaturgia delle azioni in corso) o dei link attivi che rimandano ai post pertinenti del geo-blog.

Il 21 marzo alle ore 16 nella “manica” del Castello si svolgerà un incontro pubblico che tratterà delle modalità innovative della “Palestra di cittadinanza attiva nella rete”, vedrà il collegamento web con la manifestazione nazionale contro le mafie in corso a Napoli e promossa da Libera (associazione che ha svolto un ruolo attivo nel progetto).
Interverranno gli studenti coinvolti, giornalisti ed esperti del web 2.0, con la conduzione di Carlo Infante, libero docente di performing media.

Le visite radioguidate di sabato 21 e domenica 22 marzo si svolgeranno negli orari indicati dal programma generale, su prenotazione.

Per informazioni URP-Città di Casale Monferrato tel. 0142-444339 urp@comune.casale-monferrato.al.it e www.castellodelmonferrato.it

Al termine della giornata di visite di domenica 22 marzo si svolgerà l’evento “2009: civico assedio” riappropriazione in musica del Castello del Monferrato da parte dei giovani casalesi.

Submit a comment