FORUM ARCHITETTURA: LE SOLUZIONI AUTODESK PER MILANO 2015

In The Radar

Autodesk è Sponsor del 2° Forum Architettura de Il Sole 24 Ore. Il 28 maggio 2009 si discuterà delle opportunità di sviluppo per la città di Milano in vista dell’Expo 2015.

Autodesk Inc. (NASDAQ: ADSK) sarà main sponsor della seconda edizione del Forum Architettura de Il Sole 24 Ore, dal titolo: Do you EXPO? Opere e strategie per l’area metropolitana milanese del 2015, che si svolgerà presso la sede milanese de Il Sole 24 Ore giovedì 28 maggio 2009 a partire dalle ore 9 e 30.

Nei prossimi anni Milano sarà il laboratorio nel quale si sperimenteranno nuove strategie urbane e nuove soluzioni per gli spazi della cultura, della residenza – pubblica e privata – e del terziario avanzato. Nello spazio del Forum sarà possibile condividere le esperienze in itinere con i professionisti della progettazione, i realestater e la pubblica amministrazione che stanno lavorando ad alcuni dei più interessanti cantieri d’Europa.

Nell’ambito dei focus tecnici del pomeriggio, interverrà Gianluca Nicholas Lange, AEC Industry Sales Manager Autodesk Italia, sul tema Progettare l’Expo: un’opportunità per l’innovazione, presentando le innovazioni tecnologiche Autodesk al servizio del settore architettonico, dell’ingegneria e delle costruzioni, concepite per incoraggiare una capillare adozione del processo di building information modeling (BIM).

“La chiara e rapida comprensione tra architetti, ingegneri, aziende di costruzioni, impiantisti e committenti è la chiave del successo di ogni progetto – spiega Lange – Per stare al passo con gli altri, bisogna percorrere la loro stessa strada o, nel caso dell’edilizia, utilizzare lo stesso modello. Le soluzioni software Autodesk AEC per il BIM sono basate su un ambiente di progettazione integrato che fornisce ai team gli strumenti per mantenere le informazioni coordinate, aggiornate e accessibili. Inoltre, la tecnologia building information modeling consente di semplificare i processi e le analisi più complessi e costosi, supportando gli elementi chiave della progettazione sostenibile e della certificazione ecologica”.

La nuova gamma software 2010 di Autodesk per il building information modeling consente ai progettisti, agli ingegneri civili, agli imprenditori e ai loro clienti di creare e attingere più facilmente ai dati di progettazione digitale, e con una migliore comunicazione tra le varie squadre di progetto. Investendo in BIM, le aziende del settore possono visualizzare, simulare e analizzare in maniera più accurata la prestazione, l’aspetto e il costo del progetto prima della sua effettiva realizzazione, per creare edifici ed infrastrutture ad alto rendimento, così come rinnovare o sostituire quelle logore.

In particolare, Autodesk Revit Architecture 2010 rappresenta lo strumento ideale per risolvere rapidamente qualsiasi problematica della progettazione sostenibile e consente di analizzare nuove caratteristiche dell’edificio, ad esempio il consumo energetico, i costi dell’intero ciclo di vita, l’impatto ambientale dell’estrazione, lavorazione e trasporto dei materiali per valutare meglio le opzioni a disposizione e per ottimizzare la progettazione

Per ulteriori informazioni sull’evento visitare il sito Autodesk al seguente link:
www.autodesk.it/secondoforumarchitettura

Submit a comment