Festival Innovazione: Presentato il Sistema di Telecontrollo dell’Acquedotto Pugliese

In The Radar

<p>Telecontrollo, dispositivi palmari, motorizzazione e telecomando a distanza di idrovalvole: sono alcuni sistemi del nuovo modello di gestione delle reti dell'Acquedotto Pugliese presentati dall'assessore regionale alle Opere pubbliche e Protezione civile Fabiano Amati al Festival dell'Innovazione in corso alla Fiera del Levante di Bari, insieme all'amministratore unico dell'Aqp Ivo Monteforte.</p>

In particolare, il telecontrollo, con 3.500 sensori sulla rete e 600 postazioni, e’ un innovativo sistema informativo che permette la supervisione ed il controllo in remoto del flusso degli schemi idrici gestiti dalla societa’.

Il sistema consente un’alta affidabilita’, una maggiore razionalita’ nella gestione della risorsa idrica disponibile ed interventi immediati in caso di anomalie. Insieme al sistema di Telecontrollo, Aqp sta implementando il Gis (il sistema cartografico informatizzato) come supporto alla pianificazione, progettazione e gestione delle reti e sviluppando l’integrazione tra il Gis ed il Telecontrollo.

L’integrazione tra i diversi sistemi informatizzati permettera’ di rilevare e risolvere le criticita’ delle reti prima che abbiano un impatto sul servizio. Attraverso l’attivazione di dispositivi palmari e mobile, gli operatori dell’Acquedotto accederanno ai sistemi informatizzati di gestione delle reti in modo piu’ veloce e semplice. Il modello prevede inoltre la motorizzazione e telecomando a distanza di idrovalvole per il controllo/regolazione delle portate e delle pressioni nelle reti di distribuzione cittadine.

(Adnkronos)

Submit a comment