City Spleepers & Friends: la città come luogo del vivere comune

In Arts and Culture

<p>I protagonisti del MashRome Film Fest, 6-9 giugno Roma: Il progetto City Spleepers & Friends di Fabio Jephcott è uno sguardo sulla città come luogo del vivere “comune”.</p>

Attraversa gli spazi urbani e individua mondi paralleli, fortuiti e silenziosi, a volte ribaltati con enigmatici giochi prospettici. Una mattina, all’improvviso l’occhio si posa su un corpo steso in terra, su una panchina, su un muro, abbandonato al sonno, al bisogno di vita. Quel corpo reclama spazio, il suo spazio, e se ne impossessa, indifferente a chi lo rifiuta. La bellezza della sua “naturale” umanità, offerta senza filtri, abbaglia lo sguardo. La visione, quasi analitica, di istanti di storie ai margini definisce altri luoghi, quei luoghi che non vorremmo ci appartenessero.

NOTA BIOGRAFICA
Fabio Jephcott nasce a Roma dove vive alternando lunghi soggiorni a Londra. Dopo la laurea in Scienze Politiche inizia a lavorare nello spettacolo, prima come aiuto-regista sia in cinema che in pubblicità, poi come regista di documentari istituzionali e a tematiche sociali per l’Istituto Luce fino ad affermarsi come regista di fiction di successo quali “Il Maresciallo Rocca”.
Parallelamente ha sviluppato un personale percorso di fotografia urbana di cui “City sleepers & friends” è un’anticipazione di un più ampio progetto.

 

Link Box

www.mashrome.org

Submit a comment