A Bari si respira aria di cinema internazionale: Bifest 2012

In Arts and Culture

<p style="text-align: left;"><strong>Bari capitale del cinema internazionale per otto giorni. Si svolgerà dal 24 al 31 marzo la terza edizone del Bari International Film Festival </strong>organizzato dall'Apulia Film Commission. <br />Anteprime internazionali, opere prime, cortometraggi, lungometraggi, documentari, convegni: un programma riccco di eventi che si divideranno tra il cinema Galleria e il teatro Petruzzelli.</p>

Il Bifest 2012  nel segno di Ettore Scola e Carmelo Bene.

La mostra fotografica di Ettore Scola per il Bif&st nella sala Murat dal 10 al 31 marzo 2012„Il poster ufficiale del Bif&st 2012 è disegnato da Ettore Scola. E proprio al grande regista – che da giovanissimo esordì con i suoi disegni e le sue vignette sulla celebre rivista satirica “Marc’Aurelio” cui collaborarono anche Fellini, Camerini, Steno, Scarpelli, Marchesi, Metz, Zavattini e tanti altri giovani talenti, divenuti in seguito protagonisti di primo piano del cinema italiano – verrà dedicata una mostra di oltre 100 disegni presentati con un poster che riporta un’opera grafica appositamente realizzata da Scola per il festival “EuropaCinema” diretto da F. Laudadio.“

Una marea di teste in un mare di colore: se partiamo dal poster che è il logo dell’edizione 2012 del Bif&st, c’è già la firma di un grande del cinema, Ettore Scola. Il disegno è suo, un particolare dell’ispirazione creativa del grande regista e presidente del festival, appuntamento che si terrà a Bari dal 24 al 31 marzo. Vedremo a Bari lo stesso Scola il 23 marzo, mentre già dal 10 saranno esposti nella sala Murat i suoi disegni, la passione non nuova ma ora amatissima del regista, che – dall’esordio con Fellini su «Marc’Aure – lio» – tratteggia come in un fumetto cieli rosa e mongolfiere sognanti, forse con la stessa aria fantastica e realistica che ha caratterizzato i suoi film. Ma non solo Scola. 

Il Bif&st centrerà la sua attenzione anche su Carmelo Bene, regista, attore, poeta, uomo di teatro, salentino d’origine, che ha lasciato un segno nella nostra cultura e che ora, a dieci anni dalla sua scomparsa, sarà uno dei protagonisti della settimana del cinema barese, con manifestazioni a Bari e a Otranto, con retrospettive, filmati delle Teche Rai e molte altre iniziative. Vedremo film, opere teatrali, insomma ci sarà un vero e proprio Festival «Carmelo Bene» con un evento multimediale che il 21 marzo si terrà a Otranto, dove poi si replicherà l’intera retrospettiva dal 28 aprile al 5 maggio. 

Link Box

www.bifest.it 

Submit a comment