Bari leader nel Mezzogiorno per marchi, brevetti e invenzioni

In Senza categoria

<p>La Puglia è la regione italiana più ingegnosa per brevetti e domande di invenzioni, e seconda per richieste di marchi da depositare. </p>

E’ il dato che emerge dal rapporto sulle attività 2011, pubblicato ieri dalla Direzione Generale per la Lotta alla Contraffazione – Ufficio Italiano Brevetti e Marchi (UIBM). Dall’analisi risulta che c’è una forbice abbastanza netta tra il Centro Nord (9130 invenzioni e 47.908 marchi depositati) e il Sud (461 invenzioni e 7801 domande di marchi e brevetti da depositare).

Per quanto concerne le città, Bari è la leader del Mezzogiorno, con 71 invenzioni depositate e, dal punto di vista dei marchi, con 1036 richieste è superata solo da Napoli (con 1788).
d 

Rispecchiando una struttura produttiva maggiormente industrializzata, con produzioni ad alta tecnologia e con imprese di dimensioni più grandi nelle regioni centrali e settentrionali, la classifica delle regioni più innovative, sempre nell’ambito dei brevetti depositati, vede sul podio la Lombardia (2.885) e una seconda piazza contesa tra l’Emilia Romagna (1.518) e il Piemonte (1.305); Lombardia che è capolista anche nella graduatoria dei marchi depositati (15.414), seguita dal Lazio (8.250) e dall’Emilia Romagna (5.361). Mentre le città più all’avanguardia sono Milano con le sue 2.455 invenzioni depositate, seguita da Torino (1.252) e Bologna (772), e quelle più creative in termini di domande di marchi depositate sono Milano (12.478), Torino (4.007) e Firenze (1.741).

Submit a comment