BancoPosta: lo sconto è servito

In Senza categoria

<p style="line-height: 0.42cm;"><span style="font-size: small;">Al via il programma che consentirà ai titolari di carte BancoPosta di fare acquisti scontati in oltre 13 mila punti vendita in tutta Italia.</span></p>

Da oggi con ScontiBancoPosta fare acquisti è ancor più conveniente . Sconti BancoPosta è molto più di una “raccolta punti”: è risparmio vero perché garantisce sconti che variano dal 2% al 40% e che vengono accreditati direttamente sul conto del cliente. L’iniziativa, realizzata in collaborazione con MasterCard e con il supporto di Value Lab e di Qui Group, permette ai titolari di Carta Postamat e Carta BancoPosta Più di accumulare sconti per acquisti effettuati con carta nel circuito convenzionato. Gli sconti si aggiungono a qualsiasi altro sconto, raccolta punti o promozione del punto vendita, anche nei periodi dei saldi stagionali, senza eccezione. A breve il programma sarà esteso anche ai possessori di carta Postepay.

 

 

Il circuito di esercizi convenzionati è il più ampio in Italia nel suo genere: oltre 13.000 punti vendita distribuiti su tutta Italia e in tutti i settori merceologici, come ad esempio supermercati, distributori di carburante, negozi di elettronica ed elettrodomestici, di abbigliamento e accessori, ristoranti e pizzerie. Oltre a PosteMobile, l’operatore telefonico del Gruppo Poste Italiane, sono presenti partner prestigiosi come Euronics, Shell, Tamoil, shopping24.it, ristoranti MyChef, Policlinico Universitario Campus Biomedico di Roma, ma anche tanti piccoli negozi “sotto casa”.

Gli esercizi convenzionati sono riconoscibili per il logo del Programma esposto all’ingresso o all’interno del punto vendita.

 

 

Gli sconti accumulati vengono rimborsati direttamente sul conto del cliente ogni volta che si raggiungono 10 euro o comunque alla fine dell’anno, in caso di accumulo sconti inferiore a 10 euro. L’adesione al programma di sconti è automatica e gratuita per gli oltre 6 milioni di titolari di Postamat e Carta BancoPosta Più.

Submit a comment