A Firenze: una panoramica mondiale di materiali riciclati per il design, l’edilizia e la moda

In Business and Technology

<p>Materiali ambientalmente sostenibili riciclati e naturali, che caratterizzeranno i progetti innovativi dei prossimi anni, saranno a disposizione di aziende, architetti, designer e studenti dal prossimo 24 ottobre 2012, presso la nuova sede del Corso di Laurea in Disegno Industriale dell’Università di Firenze che sarà inaugurata a Calenzano.</p>

Una panoramica mondiale di materiali per il design, l’edilizia, la moda e altro ancora tutti rigorosamente ECO e provenienti dalla banca dati MATREC, da anni punto di riferimento per l’ecodesign e per la ricerca di materiali eco-innovativi.
d
Plastica, carta, gomma, legno, juta, cotone, cocco, kenaf e molte altre tipologie di materiali, saranno a disponibili di tutti i progettisti per essere toccati e testati. Il nuovo centro MATREC di Firenze nasce da un progetto di collaborazione con il Corso di Laurea in Disegno Industriale dell’Università di Firenze ed il Centro Sperimentale del Mobile, capofila di CENTO il Polo regionale di Innovazione per gli interni, già promotori del progetto Green Home che ha visto il coinvolgimento di numerose aziende toscane.
d
Il centro MATREC toscano si inserisce inoltre nelle attività di Ecomovel, un progetto MED europeo finalizzato a mettere in rete e testare strumenti rivoltiall’innovazione delle pmi del settore dell’arredo.

L’appuntamento è per mercoledì 24 ottobre presso la nuova sede del Corso Laurea in Disegno Industriale della Facoltà di Architettura di Firenze a Calenzano dove per l’occasione sarà organizzato il convegno “Tecnologie emergenti per la competitività delle imprese”.

Submit a comment