4 MILIONI DI CONTI IN ITALIA PAYPAL CELEBRA 5 ANNI NEL NOSTRO PAESE

In Senza categoria

PayPal, il modo semplice, rapido e sicuro per pagare e farsi pagare online, celebra il suo quinto anniversario di presenza nel nostro Paese con il raggiungimento di un importante traguardo: ha infatti superato i 4 milioni di conti in Italia, che rappresentano il 60% degli acquirenti online[1].

IL RAPPORTO DEL POLITECNICO DI MILANO CONFERMA PAYPAL COME IL SECONDO METODO DI PAGAMENTO PREFERITO DAGLI ACQUIRENTI ONLINE

Anche i dati rilevati dal Politecnico di Milano e appena presentati all’eCommerce Forum, attestano la diffusione di PayPal in Italia, confermandolo al secondo posto fra gli strumenti di pagamento più utilizzati online con una quota del 13% prevista per il 2010: un punto percentuale di aumento rispetto allo scorso anno a conferma di un trend in crescita[2].
“Siamo orgogliosi del risultato raggiunto e crediamo che nel nostro Paese ci sia ancora un alto potenziale di crescita per PayPal e per l’eCommerce – commenta Giulio Montemagno, Country Manager di PayPal Italia – i dati delle ricerche di Gfk Eurisko e del Politecnico presentati all’eCommerce Forum sono molto incoraggianti: con un primo trimestre 2010 in crescita sia per quanto riguarda il valore dell’eCommerce sia per il numero di acquirenti online”.
Il primo trimestre ha visto infatti crescere il valore dell’eCommerce del 16% rispetto allo stesso periodo del 2009 e la previsione per l’anno è di un incremento del 15%: un segnale forte dopo che il 2009 aveva segnato una crescita zero rispetto al 2008[3]. Gli acquirenti online hanno raggiunto 6.160.000 a novembre 2009, una crescita del 14% sul 2008, e rappresentano il 25% degli internet users[4].
La rapidità e comodità emergono sempre più quale motivo di preferenza per l’eCommerce, accanto all’usuale vantaggio del prezzo “PayPal si inserisce con una value proposition forte in questo contesto – continua Montemagno – l’utilizzo di PayPal come sistema di pagamento porta ad una maggiore fidelizzazione del cliente, perché permette di concludere le transazioni online in pochi clic e in modo assolutamente sicuro.” La ricerca Northstar di Aprile 2009 avvalora questo dato: è emerso infatti che i siti che offrono PayPal fra gli strumenti di pagamento beneficiano di un aumento delle vendite fino al 39%[5]. Ne è una conferma il fatto che uno su due dei maggiori negozi online in Italia hanno scelto PayPal fra i metodi di pagamento: 25 dei primi 50, 105 se consideriamo i primi 200.
Sebbene aumenti la fiducia nel pagare online, condividere i dati della propria carta è ancora un fattore critico per il 23% degli intervistati[6]: permettendo agli utenti di effettuare acquisti online in assoluta fiducia, con pochi clic e senza condividere le proprie informazioni personali o i dati della carta, PayPal costituisce la risposta concreta alla richiesta di semplicità e sicurezza manifestata dagli utenti.
Per pagare in modo sicuro sul web è sufficiente aprire un conto PayPal attraverso una semplice registrazione sul sito www.paypal.it, e associare quindi al conto una carta di credito o prepagata, oppure caricare il conto attraverso un bonifico bancario. Da questo momento per pagare su internet sono sufficienti pochi clic, digitando unicamente username e password del proprio conto PayPal. Per utilizzare la comodità di PayPal anche offline, da ottobre dello scorso anno c’è la carta prepagata PayPal, realizzata grazie alla partnership con Lottomatica attraverso CartaLis IMEL[7] e accettata in tutto il mondo attraverso il circuito MasterCard. Inoltre con PayPal Mobile è possibile inviare e ricevere denaro oppure controllare il saldo del proprio conto PayPal anche dal cellulare, Wap o Smartphone, e inviare denaro a chi ci sta vicino con un semplice tocco dell’Iphone attraverso l’applicazione Bump.

Submit a comment